Barbella Costantino

RICHIEDI VALUTAZIONE GRATUITA

WhatsApp  393 3795727 Tel 393 3795727 info@acquistoarte.it

Hai un'opera d'Arte e vuoi venderla?
Acquistiamo opere di questo artista.
Risposte anche in 48 ore!

Costantino Barbella

COSTANTINO BARBELLA QUOTAZIONI

Le quotazioni di Costantino Barbella per le sculture oscillano tra €700 e oltre €5.000. Il valore di una sua scultura dipende da vari fattori, come il soggetto, le dimensioni, il materiale utilizzato e le condizioni di conservazione. È importante notare che le sculture più rare e di dimensioni più grandi, intorno ai 60 cm, possono superare le stime menzionate.

Il record di vendita noto per un’opera di Costantino Barbella risale al 2000, quando una rara scultura in marmo è stata venduta per circa €20.000. Questo testimonia l’apprezzamento e l’interesse degli acquirenti per le opere di questo artista abruzzese. Il collezionismo locale ha dimostrato un forte interesse nei confronti delle opere di Barbella.

I disegni e i bozzetti realizzati dall’artista hanno un prezzo medio compreso tra €400 e €600, a seconda del soggetto rappresentato e della completezza dello studio. Si sottolinea che le stime dei valori sopra menzionati sono indicative e per ottenere una valutazione precisa della tua scultura è consigliabile richiedere una valutazione gratuita da parte di uno dei nostri esperti.

QUOTAZIONI MEDIE€2.000 - €5.000

Soli o il bacio sotto il cesto (terracotta)

Costantino Barbella Scultore

STIMA: €3.000 – €4.000

Ferro e Fuoco (terracotta)

Costantino Barbella Sculture

STIMA: €2.000 – €3.000

Canto d’amore (bronzo)

Costantino Barbella Quotazioni

STIMA: €2.000 – €4.000

Costantino Barbella Valore Sculture

Per effettuare una valutazione accurata di un’opera di Barbella, è necessario prendere in considerazione diversi fattori che influenzano la sua stima complessiva. Tra questi, i principali elementi da considerare sono il soggetto raffigurato, le dimensioni dell’opera, il materiale utilizzato e la sua conservazione nel corso del tempo.

Il soggetto raffigurato riveste un ruolo di fondamentale importanza nel determinare il valore di un’opera d’arte. Alcuni soggetti possono essere estremamente rari e ambiti, mentre altri possono essere più comuni e meno ricercati. Nel caso delle sculture di Barbella, l’artista ha spesso replicato molti dei suoi soggetti, apportando anche variazioni di dimensioni o di materiali utilizzati. Tra i titoli dei soggetti preferiti e più ricercati si possono trovare opere come “Ebbrezza”, “Pensierosa”, “Azzardo” e molti altri.

Le dimensioni dell’opera costituiscono un altro elemento fondamentale da considerare. Le sculture di Barbella presentano altezze variabili, che vanno da 15 cm fino a oltre 60 cm per le opere di dimensioni maggiori. Il valore dell’opera può essere correlato alla sua grandezza, in quanto dimensioni più imponenti possono conferire un senso di maestosità e presenza.

Il materiale utilizzato per la realizzazione dell’opera rappresenta un aspetto di grande importanza. La terracotta è il materiale più richiesto per le sculture di Barbella, un medium in cui l’artista è un vero maestro. Tuttavia, le sculture in bronzo, che sono più comuni, e quelle in marmo, che sono estremamente rare, sono altrettanto ricercate. Anche il gesso, nonostante sia il materiale meno richiesto, suscita comunque interesse tra i collezionisti e gli amanti dell’arte.

Infine, la conservazione dell’opera gioca un ruolo cruciale nella valutazione complessiva. Questo aspetto è particolarmente importante per le sculture in terracotta e gesso, che sono materiali più delicati e sensibili. Per garantire una valutazione accurata, è fondamentale che l’opera sia conservata in condizioni ottimali nel corso del tempo. Una conservazione adeguata preserva l’integrità dell’opera e ne assicura un valore pienamente apprezzabile.

Costantino Barbella Valutazione Gratuita

Offriamo un servizio di valutazione gratuito e immediato per le sculture e i disegni di Costantino Barbella. Se possiedi un’opera d’arte di questo rinomato scultore abruzzese e desideri conoscere il suo valore attuale, siamo qui per assisterti.

Per effettuare la valutazione, ti invitiamo a inviarci delle foto ad alta risoluzione che mostrino il fronte della scultura, la firma, il retro e eventuali particolari rilevanti, come i timbri di fonderia nei casi delle opere in bronzo. Inoltre, ti preghiamo di fornirci le dimensioni dell’opera e, se disponibile, qualsiasi documentazione relativa ad essa.

Puoi contattarci utilizzando diversi metodi, tra i quali: inviarci un messaggio su WhatsApp, una email o compilare il modulo di contatto disponibile in fondo alla pagina del nostro sito web. Saremo pronti a rispondere prontamente alle tue richieste.

Riconosciamo l’importanza della riservatezza nelle trattative. Pertanto, garantiamo la massima riservatezza sulle fotografie e i dettagli che riceviamo. Puoi condividere con noi le immagini delle opere di Costantino Barbella, tratteremo tali informazioni con la massima riservatezza e rispetto.

Nel nostro team, contiamo su esperti d’arte specializzati nell’arte abruzzese dell’Ottocento e del primo Novecento. Questi esperti sono costantemente aggiornati sui valori di mercato delle sculture di Costantino Barbella, il che ci consente di fornirti una valutazione accurata e coerente con i prezzi attuali del mercato dell’arte di Barbella. Siamo impegnati a fornirti una valutazione attendibile, in modo da aiutarti a comprendere il valore della tua opera e a prendere decisioni informate.

Non esitare a contattarci per richiedere la valutazione gratuita delle opere di Costantino Barbella che possiedi.

Costantino Barbella Acquisto delle opere

Ci occupiamo dell’acquisto e della vendita di sculture realizzate da uno dei più rinomati artisti abruzzesi, Costantino Barbella. Siamo costantemente alla ricerca di opere d’arte di questo talentuoso scultore provenienti da collezioni private. Se sei interessato a vendere una scultura di Costantino Barbella, siamo qui per te.

Per valutare l’opera e procedere con la trattativa, ti invitiamo a inviarci delle foto nitide che mostrino il fronte della scultura, la firma, il retro e, se presenti, eventuali dettagli come timbri di fonderia per le opere in bronzo o etichette. Inoltre, ti preghiamo di fornirci le dimensioni dell’opera. Queste informazioni ci saranno di grande aiuto nel valutare l’opera e stabilire un prezzo equo.

Rispettiamo la tua privacy e garantiamo la massima riservatezza in tutte le trattative. Per contattarci, puoi utilizzare diversi metodi. Puoi inviarci un messaggio su Whatsapp, inviarci una email oppure compilare il modulo di contatto disponibile in fondo alla pagina del nostro sito web. Saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande e di fornirti ulteriori informazioni.

Nel nostro team, disponiamo di esperti d’arte specializzati nell’arte abruzzese dell’Ottocento e del primo Novecento, i quali sono costantemente aggiornati sui valori di mercato delle sculture di Costantino Barbella. Ciò ci permette di offrirti una trattativa che sia vantaggiosa per entrambe le parti coinvolte. Faremo del nostro meglio per concludere l’affare nel modo più soddisfacente possibile.

In particolare, siamo alla ricerca di sculture in terracotta o bronzo di Costantino Barbella, preferibilmente con soggetti più rari come “Ebbrezza”, “Pensierosa”, “Azzardo” ma anche molti altri e di dimensioni maggiori.

Non esitare a contattarci.

Costantino Barbella Sculture in Vendita

Se sei un collezionista interessato ad acquistare un’opera dello scultore Costantino Barbella, ti invitiamo a contattarci inviandoci un’e-mail in cui ci spieghi il tuo interesse e le tue richieste specifiche, come ad esempio una scultura in particolare che desideri acquistare.

Sarai iscritto alla nostra newsletter, un servizio che ti terrà costantemente aggiornato sui nuovi arrivi e la disponibilità delle opere di Costantino Barbella. Riceverai informazioni dettagliate sulle opere attualmente disponibili, comprese foto, misure e documentazione. Questo ti fornirà una visione completa delle opzioni disponibili per la tua collezione. Inoltre, potrai decidere di visitare la nostra galleria di persona per vedere le opere dal vivo.

Ti consigliamo di fissare un appuntamento prima della tua visita. In questo modo, saremo pronti ad accoglierti e a fornirti tutte le informazioni necessarie.

Biografia di Costantino Barbella Scultore

Costantino Barbella Scultore
Lo scultore nel suo studio

Costantino Barbella, una figura di spicco nel panorama artistico italiano del XIX e XX secolo, nacque il 31 gennaio 1852 a Chieti, una pittoresca città situata nella regione dell’Abruzzo. La sua vita e carriera furono intrise di una profonda connessione con la sua terra natale e la sua gente, e questa affinità avrebbe guidato il suo cammino artistico fino al suo decesso il 5 dicembre 1925 a Roma.

Costantino Barbella dimostrò un talento artistico precoce, e il suo destino come scultore cominciò a prendere forma quando decise di intraprendere gli studi presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Questa istituzione d’arte eccezionale divenne la fucina in cui perfezionò la sua abilità artistica e iniziò a plasmare la sua visione unica. Tuttavia, non furono solo i corsi e gli insegnamenti ricevuti a Napoli a plasmare il suo stile, ma fu piuttosto il profondo amore e l’affinità per la cultura e la vita abruzzese che avrebbero guidato la sua strada artistica in modo significativo.

Nel corso dei suoi primi anni nell’ambiente artistico abruzzese, Costantino Barbella ebbe l’opportunità straordinaria di entrare in contatto con due eminenti figure culturali: il rinomato pittore Francesco Paolo Michetti e lo scrittore Gabriele D’Annunzio. Questi due artisti erano, come lui, affezionati alla cultura e alla vita del popolo abruzzese, e la loro influenza fu inestimabile.

Condividendo una visione condivisa della bellezza e del significato nelle tradizioni e nella vita quotidiana dell’Abruzzo, Barbella, Michetti e D’Annunzio crearono un connubio unico tra l’arte e la cultura popolare, contribuendo notevolmente al riconoscimento e all’apprezzamento di questa regione nell’ambito artistico.

Costantino Barbella si specializzò nella scultura di genere, un medium attraverso cui poteva trasmettere storie aneddotiche e il ricco folklore contadino dell’Abruzzo. Le sue opere erano caratterizzate da una fattura preziosa, in cui riusciva a esprimere con una maestria straordinaria i forti sentimenti e le virtù del popolo abruzzese. Proprio come Michetti e D’Annunzio avevano fatto attraverso la pittura e la letteratura, Barbella utilizzò la scultura per catturare l’anima dell’Abruzzo.

Uno dei primi capolavori di Costantino Barbella ad ottenere un successo straordinario fu il gruppo in terracotta intitolato “Canzone d’amore”, che presentò all’Esposizione di Napoli del 1877. Quest’opera raffigurava tre contadinelle abruzzesi che camminavano abbracciate e cantando, suscitando un’emozione tangibile negli spettatori.

L’opera trasmetteva una profonda sensazione di comunità e gioia, una testimonianza dell’importanza delle relazioni umane e dell’amore nel tessuto della società abruzzese. Questo lavoro ebbe un impatto significativo sulla carriera di Costantino Barbella, portandolo ben oltre i confini dell’Abruzzo e della Campania, facendolo conoscere in tutto il paese e conferendogli una reputazione di rilievo.

Da quel momento in poi, la carriera di Costantino Barbella prese il volo. Continuò a creare una serie di scenette tratte dalla vita quotidiana, in cui era in grado di trasmettere tenerezza, sentimento e autenticità. Le sue opere, realizzate con una precisione sorprendente e utilizzando una varietà di materiali tra cui terracotta, bronzo e marmo, non solo ricevettero l’acclamo della critica, ma furono amate dal pubblico.

Alcune delle sue opere più celebri comprendono “La confidenza”, premiata nel 1879 a Parigi, una scultura che cattura il momento intimo di un dialogo tra due donne abruzzesi. “La partenza del coscritto” e “Il ritorno del soldato” sono altre due opere iconiche che si trovano oggi alla Pinacoteca Comunale di Ascoli Piceno, immortalando momenti cruciali nella vita dei soldati e delle loro famiglie. “La gioia dell’innocenza” è una scultura in bronzo di squisita fattura esposta presso il museo napoletano di Capodimonte, che cattura la purezza e l’allegria dell’infanzia in una composizione artistica mozzafiato.

Chieti, la città natale di Barbella, lo ha onorato con una Pinacoteca dedicata interamente alle sue opere. Questa preziosa istituzione ospita numerose opere dell’artista, tra cui “Bacio galante”, una scultura che cattura l’essenza di un bacio romantico, il gruppo “Disperazione”, un’opera toccante che esprime il dolore e la tristezza in modo straordinario, e il busto di Pietro Mascagni, il celebre compositore italiano. Inoltre, il Museo Civico di Chieti porta il nome di Barbella, una testimonianza tangibile dell’immenso contributo di quest’artista alla cultura e all’arte della sua terra natale.

Nonostante la sua connessione profonda con Chieti e l’Abruzzo, Costantino Barbella trascorse gran parte della sua vita a Roma. La capitale italiana divenne il suo rifugio e la sua fonte d’ispirazione, dove si stabilì e continuò a creare opere di straordinaria bellezza. La città eterna incanalò la sua energia e la sua creatività, e fu in questo ambiente che l’artista visse gli ultimi capitoli della sua vita. Morì a Roma il 5 dicembre 1925.

Costantino Barbella Sculture

  1. Su Su! (1883)
  2. Bum!
  3. Tentativo di bacio o No
  4. Bacio o Si
  5. Disperazione
  6. Intimità (1879)
  7. La partenza del soldato (1882)
  8. Canestro d’amore (1883)
  9. La paciera (1880)
  10. L’onomastico del nonno (1884)
  11. Serenata (1879)
  12. Bambino con la lucerna
  13. Rancore (1904)
  14. Delusione (1893)
  15. La ciliegiaia (1887)
  16. La gioia dell’innocenza dopo il lavoro (1874)
  17. Armonia (1887)
  18. Donna di Introdacqua (1894)
  19. Donna di Scanno (1894)
  20. Costume olandese (1895)
  21. Ritratto della figlia Bianca (1907)
  22. Ritratto della moglie Antonietta (1907)
  23. Busto del figlio Bruno (1898)
  24. Montagnolo (1901)
  25. Risveglio (1910)
  26. Noli me tangere (1891)
  27. Pensierosa (1902)
  28. Donna fra le rose (1908)
  29. Ebbrezza (1912)
  30. Attrazione (1910)

VALUTA GRATIS E VENDI SUBITO

INVIA UNA RICHIESTA DI VALUTAZIONE

Ricevi una quotazione da Acquisto Arte delle tue opere, compila il modulo e sarai ricontatto!

    I campi contrassegnati da * sono obbligatori

    Richiedi una valutazione GRATUITA

    Siamo esperti commercianti d'arte specializzati nel campo della pittura e della scultura. Offriamo servizi di valutazione gratuita e di acquisto di importanti opere d'arte.

    ×