Melotti Fausto

RICHIEDI VALUTAZIONE GRATUITA

WhatsApp  393 3795727 Tel 393 3795727 info@acquistoarte.it

Hai un'opera d'Arte e vuoi venderla?
Acquistiamo opere di questo artista.
Risposte anche in 48 ore!

Fausto Melotti

FAUSTO MELOTTI QUOTAZIONI

Fausto Melotti è stato uno dei più importanti scultori dell’astrattismo italiano. La sua produzione artistica comprende opere che vanno oltre la scultura, spaziando anche nella ceramica e nella realizzazione di disegni, acquarelli e tecniche miste. È difficile ricondurlo a una singola corrente artistica, poiché la sua esplorazione creativa abbraccia molteplici stili.

Le sculture più importanti di Melotti sono particolarmente riconoscibili per la loro eleganza e per il forte legame con il mondo della musica. Durante gli anni ’70 e ’80, l’artista ha realizzato alcune delle sue opere più iconiche, in cui si possono percepire chiari richiami agli strumenti musicali. La fusione tra forme scultoree e valori musicali conferisce alle sue creazioni un carattere unico e affascinante.

Quando si parla del valore delle opere di Melotti, è importante considerare diversi fattori, come la datazione dell’opera, la sua unicità, le dimensioni e la tipologia. Le valutazioni delle sculture dell’artista possono variare generalmente da €3.000 fino a oltre €100.000. Per quanto riguarda i disegni, gli acquarelli e le tecniche miste, le stime di valore si collocano di solito tra €1.000 e oltre €10.000, talvolta superando questi limiti per opere particolarmente significative.  Nel 2017, si è registrato un record di vendita notevole per un’opera di Melotti, con una scultura del 1970 in oro che è stata venduta per circa €600.000.

I valori precedenti sono puramente indicativi, quindi per ottenere una valutazione precisa, specifica e dettagliata delle tue opere di Fausto Melotti, è consigliabile rivolgersi a un nostro esperto nel campo dell’arte, che sarà in grado di fornire una valutazione gratuita e approfondita.

QUOTAZIONI MEDIE€5.000 - €80.000

Fausto Melotti Valore Opere

Fausto Melotti Stile, Tecniche Artisti e Richieste del Mercato

Fausto Melotti, celebre scultore astrattista italiano, ha lasciato un segno indelebile nell’ambito dell’arte grazie alle sue magnifiche opere realizzate negli anni ’60, ’70 e ’80. Durante questo periodo, le sue sculture hanno suscitato un grande interesse e apprezzamento da parte di collezionisti ed appassionati d’arte di tutto il mondo. Nel corso degli anni, i valori di mercato delle opere di Fausto Melotti hanno dimostrato una costante tendenza al rialzo, conferendogli un’eccellente reputazione come investimento artistico.

Fausto Melotti Ceramica e Sculture

Le sculture di Melotti degli anni ’60, ’70 e ’80 sono particolarmente apprezzate per la loro eleganza e raffinatezza. Solitamente realizzate in bronzo dorato e ottone, queste opere presentano una combinazione di forme sinuose e geometrie astratte che catturano l’attenzione degli osservatori. È interessante notare come le dimensioni delle sculture possano influenzarne il valore di mercato, poiché esemplari di maggiori dimensioni possono raggiungere quotazioni più elevate.

Sebbene le sculture precedenti a questo periodo possano presentare valori medi inferiori, le opere in terracotta, in particolare la serie dei teatrini in cui si nota l’influenza di Arturo Martini, sono molto ricercate e possono raggiungere quotazioni molto elevate. Questi teatrini, caratterizzati da una combinazione di elementi teatrali e astratti, rappresentano una parte preziosa e affascinante del lavoro di Melotti, richiamando l’attenzione di collezionisti che apprezzano l’originalità e l’estro dell’artista.

Fausto Melotti Ceramiche ed Oggettistica

Oltre alle sculture, Fausto Melotti ha prodotto anche un’ampia gamma di oggetti in ceramica, come vasi, piatti, coppette, lampade e tazzine. Questi manufatti, sebbene abbiano valori medi inferiori rispetto alle sculture, godono comunque di una crescente richiesta da parte dei collezionisti. L’abilità di Fausto Melotti come ceramista e la sua capacità di conferire forme eleganti e armoniose a questi oggetti li rendono delle autentiche gemme artistiche che trovano il loro spazio nelle collezioni di appassionati di tutto il mondo.

Disegni, Acquarelli e Tecniche miste

Infine, i dipinti ad acquarello, le tecniche miste e i disegni di Fausto Melotti meritano anch’essi un apprezzamento speciale. Queste opere sono spesso studi dettagliati delle sue prestigiose sculture, in cui l’artista esplora la forma e la composizione. Gli appassionati d’arte riconoscono il valore di queste opere, che offrono una prospettiva unica sul processo creativo di Melotti e rappresentano una testimonianza preziosa della sua genialità artistica.

Conclusione

In conclusione, Fausto Melotti è stato un artista straordinario che ha lasciato un’eredità artistica di grande valore. Le sue sculture astratte degli anni ’60, ’70 e ’80 sono considerate dei veri capolavori, apprezzati per la loro eleganza e raffinatezza. Le opere in terracotta, l’oggettistica in ceramica e i dipinti ad acquarello e disegni di Melotti completano il quadro della sua creatività eclettica. Il mercato dell’arte continua ad apprezzare l’opera di questo straordinario artista, e le sue opere rappresentano un investimento stimato sia dal punto di vista finanziario che da quello estetico.

Fausto Melotti Sculture e Disegni – Valutazione Gratuita in 24 ore

Sei interessato a ottenere una stima gratuita e senza impegno per le opere di Fausto Melotti? Siamo in grado di fornirti una valutazione rapida entro un massimo di 24 ore per le sculture, le ceramiche e i disegni di Fausto Melotti che possiedi. Tutto ciò che devi fare è inviarci delle foto ad alta risoluzione e ben leggibili del fronte dell’opera.

Nel caso in cui si tratti di una scultura, ti chiediamo gentilmente di fornirci fotografie da diverse angolazioni, comprese immagini del retro e della firma dell’artista. Inoltre, sarebbe utile se potessi indicarci le dimensioni dell’opera e fornirci eventuali documentazioni correlate che ci permettano di valutare l’opera nel modo più accurato possibile.

Per quanto riguarda i metodi di contatto, offriamo diverse opzioni per la tua comodità. Puoi raggiungerci tramite WhatsApp, inviandoci un messaggio con le informazioni richieste insieme alle foto delle opere. In alternativa, puoi contattarci via email, allegando le immagini e fornendo tutti i dettagli necessari. Infine, se preferisci compilare un modulo di contatto, lo troverai disponibile in fondo alla pagina. Scegli il metodo che ritieni più conveniente per te e saremo felici di assisterti nel valutare le tue opere di Fausto Melotti.

È importante sottolineare che la nostra valutazione sarà coerente con i prezzi di mercato attuali. I nostri esperti in arte moderna, specializzati nell’arte astratta, terranno conto delle tendenze di mercato e dell’importanza artistica di Fausto Melotti per fornire una stima accurata e professionale delle tue opere. Siamo consapevoli dell’importanza di valutare correttamente le opere d’arte e ci impegniamo a offrire una valutazione basata su criteri solidi e competenze specializzate.

Non esitare a contattarci oggi stesso per richiedere la tua stima gratuita e scoprire il valore delle tue opere di Fausto Melotti.

Fausto Melotti Opere Vendita ed Acquisto

Acquistiamo Opere di Fausto Melotti

Desideri vendere un’opera di Fausto Melotti che possiedi? Siamo una galleria d’arte specializzata nella compravendita di opere d’arte dello scultore e siamo interessati all’acquisto di sculture, ceramiche e disegni di Melotti da privati.

Per iniziare, ti invitiamo a inviarci foto nitide dell’opera. Assicurati di includere immagini del fronte, del retro, della firma e le dimensioni dell’opera. Se hai documentazione o informazioni rilevanti, come la provenienza dell’opera o eventuali pubblicazioni, ti invitiamo a condividerle con noi. Tutte le informazioni fornite saranno trattate in modo riservato e garantiamo la massima privacy.

Per contattarci e inviare il materiale fotografico e le informazioni, hai diverse opzioni: puoi utilizzare WhatsApp, inviare una mail o compilare il modulo di contatto disponibile in fondo alla pagina del nostro sito web. Saremo pronti a rispondere e a valutare l’opera nel minor tempo possibile.

Le nostre valutazioni saranno coerenti con i prezzi di mercato attuali, a cui i nostri esperti d’arte moderna, in particolare nell’arte astratta, sono costantemente aggiornati. Ci impegniamo a garantire un’offerta equa ed equilibrata che sia conveniente per entrambe le parti coinvolte.

Siamo particolarmente interessati alle sculture d’oro di Fausto Melotti, che rappresentano opere eleganti di grandi dimensioni realizzate negli anni ’70 e ’80 e che fanno riferimento agli strumenti musicali. Tuttavia, siamo aperti anche ad altre opere dell’artista, inclusi disegni, acquarelli e ceramiche.

Una volta raggiunto un accordo, ci occuperemo noi del ritiro e della logistica dell’opera, affidandoci a ditte specializzate nel trasporto di opere d’arte. Garantiamo un’adeguata cura e sicurezza durante tutto il processo.

Opere in Vendita

Se invece sei un collezionista interessato all’acquisto di opere di Fausto Melotti, ti invitiamo a contattarci. Ti forniremo informazioni sulle opere attualmente disponibili e, se lo desideri, potrai anche venire a visitare la nostra sede su appuntamento. Inoltre, avrai la possibilità di iscriverti alla nostra newsletter, nella quale inviamo mensilmente le nuove opere che aggiungiamo alla nostra collezione. Potrebbero esserci sculture di Fausto Melotti, oltre a opere di altri scultori legati all’ambiente artistico milanese dell’arte astratta o artisti italiani del secondo dopoguerra in generale.

Fausto Melotti Biografia

Le origini e il suo percorso formativo

Fausto Melotti, rinomato scultore e ceramista, nacque il 15 giugno 1901 a Rovereto. La sua passione per l’arte si manifestò fin da giovane età, e la sua famiglia lo sostenne nel perseguire i suoi interessi artistici. Nel 1915, quando Melotti aveva solo quattordici anni, la sua famiglia si trasferì a Firenze, una delle città italiane più rinomate per la sua eredità artistica e culturale.

A Firenze, Melotti venne avvolto dalla bellezza e dalla storia che permeavano la città. Nel 1918, all’età di diciassette anni, decise di iscriversi all’Università di Pisa per ampliare la sua formazione. Durante questo periodo, si rese conto che la sua vera passione risiedeva nell’arte e nell’espressione creativa. Dopo aver completato il primo anno a Pisa, Melotti prese una decisione importante: si trasferì a Milano per seguire il suo vero scopo e dedicarsi completamente all’arte.

A Milano, Melotti intraprese gli studi presso il rinomato Politecnico di Milano, un istituto di eccellenza che ha prodotto numerosi artisti e architetti di fama mondiale. Nel 1924, all’età di ventitré anni, Melotti conseguì la laurea in ingegneria elettrotecnica, dimostrando la sua versatilità e la sua capacità di unire la sua passione artistica alla scienza e alla tecnologia.

Il passaggio alla scultura

Nonostante il suo background accademico in ingegneria, Melotti non perse mai di vista la sua vera vocazione artistica. Dopo aver completato il servizio militare, decise di seguire il suo cuore e si immerse completamente nel mondo della scultura. Nel 1928, si iscrisse ai corsi dell’Accademia di Belle Arti di Brera, dove ebbe l’opportunità di studiare sotto la guida del rinomato scultore Adolfo Wildt. Fu durante questo periodo che Melotti incontrò un giovane e promettente artista di nome Lucio Fontana, con cui strinse un’amicizia duratura e che avrebbe avuto un impatto significativo sulle loro rispettive opere artistiche.

Negli anni Trenta, Melotti entrò in contatto con il gruppo artistico noto come il Milione. Questo gruppo era composto da artisti che esploravano l’astrattismo e le forme non figurative. Melotti, che era anche cugino di Carlo Belli, uno dei teorici dell’astrattismo italiano, si trovò in sintonia con le idee del gruppo. Nel 1935, Melotti espose le sue opere non figurative in una mostra personale presso il Milione, dimostrando una profonda maturità e una grande padronanza del suo linguaggio artistico.

Gli anni ’30, Mostre e Guerra

Durante gli anni Trenta, Melotti si avvicinò sempre di più al movimento astratto internazionale. Nel 1935, partecipò a una mostra collettiva di arte astratta italiana a Torino, che ebbe luogo nello studio degli artisti Felice Casorati ed Enrico Paulucci. Inoltre, si unì al gruppo parigino “Abstraction-Création”, una rinomata associazione di artisti che promuoveva l’arte astratta e sperimentale.

Tuttavia, la vita di Melotti subì una svolta drammatica con lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Durante il conflitto, il suo studio a Milano fu distrutto e il caos e la distruzione che ne derivarono lo portarono a una profonda riflessione sulla sua arte e sulla sua vita. In questo periodo difficile, Melotti si ritirò in se stesso, cercando rifugio nella ceramica e nelle opere di piccolo formato.

Ritorno alla creazione

Dopo la fine della guerra, Melotti riprese gradualmente l’attività artistica, concentrandosi principalmente sulla scultura. A partire dagli anni Sessanta, la sua carriera subì una rinascita significativa e ottenne riconoscimenti internazionali per le sue opere di grande bellezza e complessità. Le sue sculture, caratterizzate da linee eleganti, forme organiche e una profonda sensibilità musicale, si affermarono come opere di grande rilevanza e guadagnarono una reputazione unanime nell’ambiente artistico.

Fausto Melotti continuò a creare e a esporre le sue opere fino alla sua morte, avvenuta il 22 giugno 1986 a Milano. Poco dopo la sua scomparsa, la Biennale di Venezia gli conferì il Leone d’oro alla memoria, riconoscendo il suo contributo straordinario all’arte contemporanea.

Legame con Italo Calvino

Uno dei legami più significativi nella vita di Melotti fu quello con lo scrittore Italo Calvino. Calvino, ammiratore delle sculture sottili, leggere e piene di vuoti create da Melotti, trovò ispirazione per i suoi capolavori letterari. Questo profondo legame tra arte visiva e letteratura testimonia l’eccezionale impatto di Melotti come artista e la sua capacità di stimolare l’immaginazione di altri creatori in diverse discipline artistiche.

Fausto Melotti rimane una figura di grande importanza nella storia dell’arte italiana e internazionale. Le sue opere sono ancora ammirate e studiate per la loro eleganza, complessità concettuale e capacità di evocare emozioni profonde.


VALUTA GRATIS E VENDI SUBITO

INVIA UNA RICHIESTA DI VALUTAZIONE

Ricevi una quotazione da Acquisto Arte delle tue opere, compila il modulo e sarai ricontatto!

    I campi contrassegnati da * sono obbligatori

    Richiedi una valutazione GRATUITA

    Siamo esperti commercianti d'arte specializzati nel campo della pittura e della scultura. Offriamo servizi di valutazione gratuita e di acquisto di importanti opere d'arte.

    ×