Fazzini Pericle

RICHIEDI VALUTAZIONE GRATUITA

WhatsApp  393 3795727 Tel 393 3795727 info@acquistoarte.it

Hai un'opera d'Arte e vuoi venderla?
Acquistiamo opere di questo artista.
Risposte anche in 48 ore!

Pericle Fazzini

PERICLE FAZZINI QUOTAZIONI

Le sculture di Pericle Fazzini generalmente hanno dei valori che vanno da €2.000 ad oltre €7.000. Tuttavia, è importante notare che per le opere più importanti, le stime possono essere più elevate, mentre per i multipli possono essere più basse. I disegni di Pericle Fazzini, invece, hanno una quotazione media compresa tra €200 e €500. Tuttavia, alcuni disegni particolari con una grande attenzione ai dettagli e rappresentanti figure femminili nude possono raggiungere prezzi superiori.

Il record di vendita per una scultura di Pericle Fazzini risale al 2004 ed è di circa €27.000 per un bronzo. È importante sottolineare che ci sono diversi fattori che possono influenzare la valutazione di una sua opera, quindi le stime fornite sono solo indicative e dovrebbero essere supportate da una valutazione gratuita effettuata da uno dei nostri esperti.

QUOTAZIONI MEDIE€500 - €5.000

Pericle Fazzini Valore sculture

La stima di un’opera di Pericle Fazzini coinvolge diversi fattori che contribuiscono a determinarne il valore complessivo. Tra questi, i principali elementi presi in considerazione includono la qualità artistica dell’opera stessa, il soggetto rappresentato, la sua datazione, le dimensioni dell’opera, il materiale utilizzato ed eventuali pubblicazioni, partecipazioni a mostre o provenienza da collezioni importanti.

Pericle Fazzini dimostra una particolare predilezione per le figure di donna o di animali, soprattutto quando riesce a esasperare il senso di movimento all’interno dell’opera. Questi soggetti dinamici e vivaci sono spesso considerati più interessanti e possono influenzare positivamente la valutazione dell’opera stessa. D’altro canto, le opere a soggetto religioso tendono ad essere meno apprezzate nel contesto delle stime di valore.

Dal punto di vista temporale, le opere realizzate da Pericle Fazzini scultore negli anni ’40 e ’50 sono particolarmente ricercate e apprezzate. Questo periodo artistico specifico potrebbe avere un impatto significativo sul valore stimato dell’opera, in quanto rappresenta un momento importante nella carriera dell’artista.

Infine, il materiale utilizzato per creare l’opera svolge un ruolo cruciale nella stima del suo valore. Pericle Fazzini mostra una preferenza per l’utilizzo di bronzo e legno come materiali principali per le sue sculture. Questa scelta può influenzare sia l’estetica dell’opera sia il suo valore monetario, poiché determinati materiali possono essere considerati più pregiati o richiesti nel mercato dell’arte.

In definitiva, la valutazione di un’opera di Pericle Fazzini è un processo complesso che tiene conto di diversi fattori. L’interazione tra la qualità artistica, il soggetto, la datazione, le dimensioni e il materiale utilizzato contribuisce a delineare un quadro completo e accurato del valore stimato dell’opera.

Pericle Fazzini Valutazione gratuita

Siamo lieti di offrirvi una valutazione gratuita e immediata delle sculture e dei disegni di Pericle Fazzini. Desiderate conoscere il valore stimato delle vostre opere d’arte senza alcun impegno? Saremo felici di fornirvi una stima dettagliata entro un massimo di 24 ore. Tutto ciò che dovete fare è inviarci foto chiare della scultura o del disegno in questione, della firma, le dimensioni dell’opera e qualsiasi documentazione aggiuntiva possediate.

Vogliamo assicurarvi che il nostro team di esperti sarà pronto a valutare attentamente la vostra opera d’arte nel minor tempo possibile. La valutazione sarà completamente gratuita e senza obblighi da parte vostra. Ci impegniamo a offrire un servizio di massima professionalità in tutte le fasi del processo, basandoci sui valori di mercato attuali a cui siamo costantemente aggiornati. Crediamo che ogni opera meriti una valutazione accurata e competente, e ci dedichiamo a fornirvi un servizio di alta qualità che rispecchi la nostra passione per il mondo dell’arte.

Per procedere con la valutazione, vi preghiamo gentilmente di inviarci il materiale richiesto utilizzando il metodo di comunicazione che preferite. Potete utilizzare il nostro numero di telefono dedicato a WhatsApp, l’indirizzo email designato o compilare il form di contatto disponibile in fondo alla pagina. Saremo pronti ad accogliere e valutare attentamente tutto il materiale che vorrete condividere con noi, garantendo la massima riservatezza nel trattamento delle informazioni fornite.

Non esitate a contattarci per qualsiasi domanda o dubbio. Siamo entusiasti di poter assistere e valutare le vostre opere d’arte di Pericle Fazzini.

Pericle Fazzini Vendita opere ed Acquisto

Siamo specializzati nell’acquisto e nella vendita di opere d’arte di Pericle Fazzini. La nostra passione per l’arte e la nostra esperienza nella compravendita ci hanno portato ad essere particolarmente interessati all’acquisizione di opere di questo artista da parte di privati.

Se possedete un’opera di Pericle Fazzini scultore e siete interessati a venderla, siamo qui per voi. Abbiamo una grande esperienza nel campo e garantiamo la massima riservatezza e privacy durante tutto il processo di trattativa.

Per valutare correttamente l’opera, vi invitiamo a inviarci delle foto ben leggibili del disegno o della scultura, la firma dell’artista e le relative dimensioni. Questo ci permetterà di ottenere una visione dettagliata dell’opera e di effettuare una valutazione accurata.

Una volta ricevute le informazioni necessarie, avvieremo una trattativa. La nostra priorità è trovare un accordo soddisfacente per entrambe le parti, basato sulla nostra valutazione del valore economico dell’opera in questione.

La nostra galleria ha una rete internazionale di collezionisti, appassionati d’arte e esperti del settore, che ci permette di raggiungere una vasta audience e di trovare il giusto acquirente per ogni opera.

Sappiamo che vendere un’opera d’arte è una decisione importante e personale, e ci impegniamo a fornire il miglior supporto possibile durante tutto il processo. La nostra esperienza nel campo dell’arte e la nostra conoscenza approfondita di Pericle Fazzini ci consentono di offrire un servizio di alta qualità e di accompagnare i nostri clienti in ogni fase della trattativa.

Se sei collezionista alla ricerca di opere del rinomato artista Pericle Fazzini, siamo qui per aiutarti a soddisfare le tue esigenze. La nostra galleria è dedicata a offrire agli amanti dell’arte una selezione accurata di opere di alta qualità.

Ti invitiamo a contattarci inviando una mail a info@acquistoarte.it. Condividi con noi il tuo interesse e le tue preferenze artistiche, in modo da poter comprendere appieno le tue aspettative e offrirti le opere più adatte ai tuoi gusti.

Saremo entusiasti di presentarti le opere attualmente disponibili di Pericle Fazzini che potrebbero suscitare il tuo interesse. Ogni opera sarà accuratamente descritta, fornendoti informazioni dettagliate sul titolo, le dimensioni, la tecnica utilizzata e l’anno di realizzazione.

Inoltre, ti offriamo la possibilità di iscriverti alla nostra newsletter, un canale privilegiato che ti terrà costantemente aggiornato sui nuovi arrivi nella nostra galleria. Riceverai regolari comunicazioni contenenti immagini e descrizioni dei nostri nuovi arrivi. Questo ti consentirà di essere tra i primi a scoprire le nuove aggiunte alla nostra collezione, permettendoti di cogliere le opportunità più interessanti.

Sappiamo che l’arte è un’esperienza altamente personale e che la scelta di un’opera è un processo intimo. Perciò, ci impegniamo a offrirti un servizio personalizzato. Ascolteremo attentamente le tue richieste, i tuoi gusti e le tue preferenze, guidandoti nella selezione dell’opera d’arte perfetta per te. La nostra esperienza nel campo dell’arte e la nostra conoscenza approfondita di Pericle Fazzini ci permettono di offrire una consulenza esperta e di accompagnarti in ogni passo del tuo percorso artistico.

Biografia dello scultore Pericle Fazzini

Nato il 4 maggio 1913 a Grottammare, Ascoli Piceno. Fin da giovane, dimostrò un talento innato per l’arte, crescendo all’interno dello studio del padre, un abile intagliatore di legno. Tuttavia, la sua passione per la scultura lo portò ben presto a cercare nuove sfide e opportunità nella capitale.

Fazzini si trasferì a Roma nel ’29 per frequentare i corsi di disegno presso l’Accademia di Belle Arti. Questo fu un periodo formativo fondamentale per il giovane scultore, che poté immergersi nella vivace scena artistica della città. Roma all’epoca era un crogiolo di idee e sperimentazioni artistiche, con figure come Scipione, Mafai, Raphaël e Mazzacurati che lo ispirarono profondamente. Tuttavia, fu l’incontro con Arturo Martini e il suo romanticismo che gli offrì una libertà di mezzi e di pensiero che lo avrebbe accompagnato per tutta la sua carriera.

Fazzini si distinse fin da subito come una delle personalità più vivaci del periodo, sviluppando un processo artistico che attingeva anche da maestri come Picasso, con una ricerca di semplificazione delle forme e un’intensa lavorazione dei legni che si traduceva in autentiche pennellate d’ombra, come affermò Castelfranco nel 1960. Un tonalismo in evoluzione stava emergendo in quel periodo, e Fazzini contribuì a ridefinire la forma e l’espressione scultorea.

Negli anni ’30, Fazzini lavorò in uno studio con Ziveri e ottenne importanti riconoscimenti, come la vittoria nel 1931 al concorso per il monumento funebre del cardinale Dusmet a Catania, con la sua opera intitolata “La peste a Catania”. L’anno successivo, grazie al Pensionato Artistico Nazionale, poté concentrarsi sulla sua arte e sperimentare con il bassorilievo, creando opere come “L’uscita dall’arca” e “Donna nella tempesta”, in cui la sua tendenza al selvaggio era ancora contenuta.

Con il passare degli anni, Fazzini sviluppò un’espressività quasi animalesca che si manifestò in opere come “Donna che cammina”, caratterizzata da un ritmo dinamico quasi selvaggio, come descritto da Pallucchini nel 1965. Espose per la prima volta con Ziveri alla galleria Sabatello di Roma e, nel 1934, presentò le sue opere a Parigi insieme a artisti del calibro di Bonnard, Desegonzace e Despiau. Durante questo periodo, Fazzini si dedicò anche al ritratto, sperimentando con successo il motivo delle braccia alzate e intrecciate, come si può ammirare nei suoi lavori come “Anita”, “Maria Pia” e “Valeria”, tutti del 1933.

Nel 1935, Fazzini partecipò alla Quadriennale di Roma, esponendo due bassorilievi, “La danza” e “La tempesta”, che gli valsero il terzo premio per la scultura. In questa fase iniziale della sua produzione, la sua capacità di sintesi si univa a soluzioni più selvagge e allucinate, spesso richiamando l’estetica di Scipione, come si può notare nelle braccia alzate e nelle palme nello sfondo del suo lavoro “L’uscita dall’arca”. Purtroppo, dopo la Quadriennale, perse il sostegno del Pensionato Artistico.

Nonostante le difficoltà, nel 1936 Fazzini realizzò un meraviglioso ritratto di Giuseppe Ungaretti, catturando la sua personalità in modo straordinario. Successivamente, si dedicò al problema del movimento nella figura umana, esplorandolo nelle opere “Giovane che declama” e “Danzatrice”, che precedettero il ritratto in piedi di Anita, caratterizzato da una sintesi plastica e una semplicità che richiamavano il lavoro del poeta stesso.

Nel 1938 espone alla Biennale veneziana, l’anno successivo alla seconda mostra di “Corrente” e nel 1940 alla galleria di Roma assieme a Guttuso, Guzzi, Montanarini, Tamburi e Ziveri. Nel corso degli anni successivi, Fazzini continuò a esporre in importanti mostre, tra cui la Biennale di Milano.

Le sue opere divennero sempre più monumentali, come il “Monumento alla Resistenza” ad Ancona del 1956, ma è la sua opera più celebre, “La Resurrezione”, commissionata dal Vaticano e realizzata tra il 1972 e il 1977, che lo consacrò come uno dei grandi scultori del suo tempo. Quest’opera, esposta nella Sala Nervi in Vaticano, è una potente rappresentazione del Cristo risorto che emerge da una massa scultorea con un’espressività e un dinamismo straordinari.

Pericle Fazzini è scomparso il 4 dicembre 1987 a Roma.


VALUTA GRATIS E VENDI SUBITO

INVIA UNA RICHIESTA DI VALUTAZIONE

Ricevi una quotazione da Acquisto Arte delle tue opere, compila il modulo e sarai ricontatto!

    I campi contrassegnati da * sono obbligatori

    Richiedi una valutazione GRATUITA

    Siamo esperti commercianti d'arte specializzati nel campo della pittura e della scultura. Offriamo servizi di valutazione gratuita e di acquisto di importanti opere d'arte.

    ×