Ziveri Alberto

RICHIEDI VALUTAZIONE GRATUITA

WhatsApp  393 3795727 Tel 393 3795727 info@acquistoarte.it

Hai un'opera d'Arte e vuoi venderla?
Acquistiamo opere di questo artista.
Risposte anche in 48 ore!

Alberto Ziveri

ALBERTO ZIVERI QUOTAZIONI

Il ricco patrimonio artistico di Alberto Ziveri si compone principalmente di dipinti e bozzetti su carta, rappresentando queste due forme espressive come le più comuni e accessibili sul mercato. La sua produzione artistica si caratterizza per una fusione affascinante tra una pittura tradizionale, ancorata al passato, e la modernità intrinseca alla sensibilità dell’artista, il tutto pervaso da una intensa carica emotiva e narrativa.

I disegni e i bozzetti, affioranti come preziosi frammenti dell’ispirazione creativa di Ziveri, godono di quotazioni di mercato generalmente comprese tra €200 e €800. Questi pezzi, manifestazioni della maestria dell’artista nel catturare l’effimero e trasformarlo in un’opera d’arte tangibile, rappresentano un accesso privilegiato alla sua visione unica del mondo.

Nel contesto dei quadri ad olio, le quotazioni di Alberto Ziveri oscillano da €800 a oltre €5.000. I dipinti di notevoli dimensioni risalenti agli anni ’30 e ’40 emergono come particolarmente ambiti e ricercati dagli appassionati d’arte. La dimensione, la datazione e il soggetto sono fattori cruciali che incidono significativamente sul valore di mercato di ogni singola opera.

Tra le opere di maggiore richiamo spiccano i dipinti di grandi dimensioni degli anni ’30 e ’40, dove la maestria tecnica di Ziveri si unisce alla sua profonda comprensione della condizione umana. Questi capolavori incarnano appieno lo stile distintivo dell’artista, attirando l’attenzione dei collezionisti e degli amanti dell’arte con una valenza estetica e narrativa straordinaria.

Il record personale di vendita di Alberto Ziveri, raggiunto nel 2005, è di circa €45.800. Tale cifra testimonia il riconoscimento e l’apprezzamento del pubblico per un dipinto del 1934 di ampie proporzioni, capace di catturare l’essenza unica della poetica visiva del pittore. Va sottolineato che le stime di valore sono puramente indicative e raccomandano l’approfondimento attraverso la valutazione dettagliata di esperti, specialmente nel contesto della Scuola Romana e, in particolare, dell’opera di Ziveri.

QUOTAZIONI MEDIE:€800 - €5.000

Alberto Ziveri Valore Opere

Alberto Ziveri, figura di spicco nel panorama artistico del Novecento, si distinse come un pittore radicato nella tradizione ma permeato dalla modernità del suo tempo, emergendo come uno degli artisti principali della Scuola Romana. La sua opera si caratterizza per una fusione armoniosa tra l’ispirazione tradizionale proveniente dal passato e l’innovazione intrinseca alla sua sensibilità artistica, il tutto permeato da una potente carica emotiva e narrativa.

Nel contesto dei valori di mercato delle sue opere, queste si collocano in modo coerente con gli artisti del medesimo periodo storico-artistico, pur mostrando valori complessivamente inferiori rispetto agli esponenti delle avanguardie italiane. L’ampia produzione di Alberto Ziveri, sviluppatasi lungo un considerevole arco temporale, attira l’attenzione degli estimatori, con particolare interesse per le opere create negli anni ’30 e ’40, che rappresentano non solo le prime, ma anche le più originali.

La tematica delle opere di Alberto Ziveri, influenzando direttamente i valori di mercato, si concentra su paesaggi urbani e scene di vita quotidiana. Questi elementi costituiscono un ritratto vivido e coinvolgente della sua visione del mondo, catturata con maestria sulla tela. Tra i soggetti più comuni, emergono le rappresentazioni dei paesaggi urbani e delle dinamiche della vita quotidiana, che conferiscono alle opere del pittore un’aura di autenticità e immediatezza.

Tuttavia, è nei dipinti di grandi dimensioni degli anni ’30 e ’40, con la loro straordinaria capacità di narrare scene di vita quotidiana e una ricca varietà di soggetti, che le opere di Alberto Ziveri raggiungono la massima espressione artistica e godono di una costante domanda sul mercato. La ricercatezza di queste opere, unita alla loro straordinaria originalità, contribuisce a determinare valori di mercato più elevati.

Va notato che, sebbene le opere successive abbiano anch’esse un mercato apprezzabile, i prezzi tendono a essere inferiori rispetto alle altre. La temporalità, insieme al soggetto, si rivelano dunque fattori significativi nella determinazione dei valori di mercato delle sue opere.

In conclusione, Alberto Ziveri si afferma come un maestro della Scuola Romana, con un linguaggio artistico che coniuga tradizione e modernità. Le sue opere, specchio di un periodo ricco di fermento e innovazione, continuano a suscitare interesse e ammirazione, rendendo il loro possesso un privilegio per gli appassionati d’arte che desiderano immergersi nella straordinaria visione di questo artista intramontabile.

Alberto Ziveri Valutazione Rapida e Gratuita

Se desideri acquisire una conoscenza approfondita del valore dell’opera d’arte di Alberto Ziveri che possiedi, sei nel posto giusto. Il nostro servizio di valutazione offre una consulenza gratuita e tempestiva su quadri e disegni dell’acclamato artista Alberto Ziveri. La tua curiosità artistica è al centro della nostra attenzione, e vogliamo fornirti una stima accurata e dettagliata entro massimo 24 ore.

Per iniziare il processo di valutazione, ti invitiamo a inviarci foto ad alta risoluzione e nitide del fronte e del retro dell’opera, compresa la firma dell’artista. Ulteriori angolazioni dell’opera, insieme alle dimensioni e a eventuali documentazioni correlate, contribuiranno a una valutazione più approfondita e precisa. Puoi contattarci tramite WhatsApp, e-mail o compilando il pratico modulo di contatto disponibile in fondo alla pagina.

È importante sottolineare che la nostra equipe di esperti, specializzati nella Scuola Romana e costantemente aggiornati sui prezzi di mercato, condurrà una valutazione accurata delle opere di Alberto Ziveri. Questa analisi si baserà non solo sulla maestria artistica dell’opera, ma anche sui dati concreti dei risultati di vendita delle opere dell’artista lungo l’arco della sua carriera.

Il processo di valutazione di un’opera d’arte è complesso e richiede l’intervento di un esperto d’arte competente. La nostra equipe, con la sua vasta esperienza nel campo, considererà attentamente una serie di fattori determinanti, tra cui la provenienza, la datazione, le dimensioni e altri aspetti che influenzano il valore di mercato di un’opera d’arte.

Non esitare a contattarci per ottenere una valutazione professionale e personalizzata della tua opera di Alberto Ziveri. Siamo qui per fornire la massima trasparenza e competenza nel processo di valutazione, offrendoti una consulenza che rispecchi accuratamente il valore artistico e commerciale della tua preziosa opera d’arte.

Alberto Ziveri Vendita ed Acquisto

Acquistiamo Opere di Questo Pittore

Se stai pensando di mettere in vendita la tua preziosa opera di Alberto Ziveri, sei nel posto giusto. La nostra galleria d’arte è attivamente interessata all’acquisto di quadri e disegni dell’artista provenienti da collezioni private. Siamo consapevoli del valore intrinseco di queste opere e desideriamo offrire un processo di vendita semplice e trasparente.

Per iniziare, ti invitiamo a inviarci immagini nitide del fronte dell’opera, del retro, della firma e le dimensioni. Eventuali informazioni rilevanti sulla storia dell’opera o dettagli specifici saranno utili per una valutazione più approfondita. La tua privacy è fondamentale per noi, e garantiamo che tutte le trattative saranno gestite in modo riservato.

Puoi contattarci attraverso vari metodi, tra cui WhatsApp, e-mail o compilando il modulo di contatto disponibile nella sezione dedicata del nostro sito. La tua comodità è al centro della nostra attenzione, e siamo pronti a rispondere a tutte le tue domande e a fornire ulteriori dettagli.

Le nostre trattative sono improntate alla coerenza con i prezzi di mercato della Scuola Romana e, più in generale, degli artisti della prima metà del XX secolo, che rappresentano una parte significativa della nostra attività. I nostri esperti sono costantemente aggiornati, monitorando attentamente i risultati di vendita delle opere di Alberto Ziveri e dei suoi contemporanei.

Siamo particolarmente interessati all’acquisto di dipinti di grandi dimensioni degli anni ’30 e ’40, con una predilezione per le opere che ritraggono scene di vita quotidiana e una varietà di soggetti. Tuttavia, ogni opera sarà valutata singolarmente per comprendere appieno il suo valore, la sua qualità e il suo potenziale sul mercato.

In caso di accordo, gestiremo noi il ritiro e la logistica, affidandoci a ditte specializzate nel trasporto di opere d’arte per garantire la massima sicurezza durante il trasferimento.

Alberto Ziveri In Vendita

Se sei un collezionista interessato ad acquistare opere di Alberto Ziveri, ti invitiamo a contattarci. Sarai aggiunto alla nostra newsletter, attraverso la quale ti informeremo regolarmente sulle nuove aggiunte alla nostra collezione. Potrai anche prenotare un appuntamento per visitare la nostra sede e ammirare di persona le opere disponibili.

La nostra collezione abbraccia non solo opere di Alberto Ziveri, ma anche creazioni di altri artisti della Scuola Romana, nonché quadri e sculture di artisti italiani dell’Ottocento e del XX secolo, o di coloro che hanno contribuito al panorama artistico italiano. Siamo entusiasti di condividere queste meravigliose opere con collezionisti appassionati come te.

Biografia di Alberto Ziveri Pittore

Alberto Ziveri nacque nella vivace città di Roma nel lontano 1908, da genitori devoti, Carlo e Giovanna Ciotola, le cui radici culturali si intrecciavano in un tessuto artistico e creativo. Il giovane Alberto, sin dai suoi primi anni, dimostrò una predilezione per l’arte, un amore che avrebbe guidato il corso della sua vita in maniera straordinaria.

La sua educazione artistica ebbe inizio al Liceo Artistico, dove il giovane Ziveri intraprese il suo viaggio nel mondo dell’espressione creativa. Non si limitò alle aule scolastiche, ma si immerse anche nella scuola serale di Arti Ornamentali del San Giacomo, un ambiente formativo che avrebbe plasmato il suo talento. Qui, sotto la guida di maestri quali Antonino Calcagnadoro e Mario Mafai, iniziò a forgiare le sue abilità artistiche, tracciando il percorso che lo avrebbe portato ad affermarsi come uno dei pittori più distinti del suo tempo.

Il giovane artista, desideroso di arricchire la sua formazione, si unì alla bottega dell’affrescatore liberty Giulio Bargellini. Fu qui che si instaurò un legame indissolubile con Guglielmo Janni, un altro spirito creativo con il quale condivise idee, sogni e ambizioni. Questo sodalizio avrebbe giocato un ruolo fondamentale nella sua crescita artistica e personale.

Nel 1926, Alberto Ziveri prese la decisione di iscriversi al Liceo Artistico, conseguendo il diploma nel 1929. Tuttavia, la sua avversione per le rigide regole scolastiche lo rese un ribelle, lontano dall’essere uno studente modello. Durante gli anni di formazione, il giovane si immerse con fervore nell’arte moderna, concentrando la sua attenzione su pittori come Armando Spadini e Ferruccio Ferrazzi, figure che all’epoca catturavano l’immaginazione dei giovani artisti.

Il debutto ufficiale di Alberto Ziveri avvenne con una serie di disegni presentati alla XCIV Esposizione della Società Amatori e Cultori di Belle Arti. Il 1929 segnò un altro capitolo significativo nella sua carriera, quando partecipò alla I Mostra del Sindacato Laziale Fascista insieme a eminenti artisti come Scipione e Antonietta Raphaël. Nel 1931, frequentando la scuola Libera del Nudo, ebbe l’opportunità di stringere amicizia con il giovane scultore marchigiano Pericle Fazzini, un connubio artistico che si sarebbe rivelato proficuo nel corso degli anni.

Gli anni ’30 videro Ziveri emergere come una figura di spicco nella nuova generazione artistica di Roma, affiancato a talenti come Corrado Cagli, Renato Guttuso, Afro e Mirko Basaldella. La Galleria di Dario Sabatello divenne un punto di incontro cruciale per questa cerchia di artisti, e fu qui che Ziveri tenne la sua prima mostra personale. Nel 1935, alla II Quadriennale d’Arte Nazionale di Roma, espone accanto a programmatori del “tonalismo” come Giuseppe Capogrossi ed Emanuele Cavalli, guadagnandosi l’attenzione critica come una delle rivelazioni dell’esposizione.

Nel 1937, Ziveri intraprese il suo primo viaggio all’estero, accompagnato da Guglielmo Janni, per visitare l’Esposizione Internazionale di Parigi, dove l’imponente “Guernica” di Picasso lasciò un’impronta indelebile nella sua anima artistica.

Nel 1942, il destino gli riservò un incontro destinato a cambiare la sua vita: Nelda (Nella) Riva, la donna che sarebbe diventata la sua compagna di vita. Il matrimonio tra Alberto Ziveri e Nelda si consumò nel 1951, suggellando un legame che avrebbe accompagnato il pittore per il resto della sua straordinaria avventura artistica.

Il 1947 fu un anno significativo per Ziveri, che tenne una mostra personale presso la prestigiosa Galleria Il Milione di Milano. L’anno successivo, nel 1948, fu presente alla XXIV Biennale di Venezia, segnando l’inizio di una presenza costante nelle edizioni successive di questo importante evento artistico. Nel 1956, alla XXVIII Biennale di Venezia, il celebre critico d’arte Roberto Longhi lo proclamò il maggiore realista italiano vivente, un riconoscimento che sottolineò la sua importanza nel panorama artistico dell’epoca.

Nel corso della sua carriera, Alberto Ziveri ricevette importanti riconoscimenti, tra cui il prestigioso Premio Marzotto nel 1960 e la nomina ad Accademico di San Luca nel 1963, onorificenza che attestò il suo contributo eccezionale al mondo dell’arte. La sua arte, ancorata alla realtà eppure intrisa di una profonda sensibilità, continuò a evolversi, consolidando il suo status di figura di spicco nel panorama artistico italiano.

Il viaggio di Alberto Ziveri giunse a una conclusione il 1° febbraio 1990.

Alberto Ziveri Opere – Stile e Caratteristiche

Riflessi Urbani: L’Armonia Narrativa di Alberto Ziveri tra Tradizione e Modernità

Alberto Ziveri, con maestria e originalità, ha plasmato un corpus pittorico che si distingue per la fusione armoniosa tra la tradizione del passato e l’audacia innovativa del presente. Le sue opere sono intrise di una carica emotiva e narrativa potente, che trova espressione attraverso la rappresentazione di suggestivi paesaggi urbani e scene di vita quotidiana. Il pittore romano, instancabile osservatore della gente comune, ha dedicato la sua arte ai gesti e alle espressioni che tessono la trama delle storie umane.

L’uso sapiente del chiaroscuro, ispirato alla tradizione settecentesca, conferisce alle creazioni di Alberto Ziveri un effetto di profondità e un’atmosfera straordinariamente suggestiva. Questo è solo uno degli elementi che contribuiscono a rendere la pittura dell’artista romano avvincente e coinvolgente per chi si lascia immergere in essa.

Tra le opere di spicco di Alberto Ziveri emergono la serie dei Notturni e delle Fermate di tram, autentiche cronache visive che narrano la vita pulsante della città e delle sue persone. Ogni pennellata sembra un racconto, ogni dettaglio cattura un istante di vita, offrendo uno sguardo intimo sul tessuto sociale che lo circonda.

Tuttavia, ciò che eleva l’arte di Ziveri a livelli straordinari è la sua innata capacità di evocare con intensità le emozioni e i sentimenti intrinseci agli individui che ha ritratto. Ogni opera diventa un’esperienza emotiva, dove la forza del realismo narrativo si fonde armoniosamente con la modernità di spirito dell’artista.

Nei Notturni, cattura l’essenza misteriosa e suggestiva della notte urbana, svelando la bellezza nascosta negli angoli più oscuri della metropoli. Le Fermate di tram, invece, diventano una sorta di teatro della vita quotidiana, dove le storie di persone comuni si intrecciano in un mosaico ricco di sfumature e dettagli.

Ogni pennellata di Ziveri è un viaggio nell’animo umano, un’indagine sottile sulle relazioni e sulle emozioni. L’artista romano ha il dono di trasformare la tela in uno specchio delle esperienze umane, rendendo tangibili le gioie, le tristezze, le speranze e le delusioni di chiunque si trovi ad immergersi nelle sue opere.

In questo connubio tra realismo e modernità, Ziveri si distingue come un narratore visivo straordinario, catturando l’essenza della vita quotidiana e trasformandola in un’opera d’arte intrisa di significato.

Di seguito alcuni dei suoi dipinti più famosi:

  1. Autoritratto (1930 c.)
  2. Villa romana (1931)
  3. I giardini di Piazza Vittorio (1933)
  4. I birilli (1934)
  5. Figure in poltrona (1936)
  6. La rissa (1937)
  7. Ritratto di GrandJacquet (1938)
  8. Mercato di notte (1938)
  9. Donne che si pettinano (1939)
  10. Danae (1943)
  11. Postribolo (1945)
  12. Mattatoio (1949)
  13. Corrida (1953)
  14. San Pietro (1954)
  15. Pugilato (1958)
  16. Capolinea (1968/70)

Alberto Ziveri Firma

Alberto Ziveri FirmaAlberto Ziveri PittoreAlberto Ziveri Opere


VALUTA GRATIS E VENDI SUBITO

INVIA UNA RICHIESTA DI VALUTAZIONE

Ricevi una quotazione da Acquisto Arte delle tue opere, compila il modulo e sarai ricontatto!

    I campi contrassegnati da * sono obbligatori

    Richiedi una valutazione GRATUITA

    Siamo esperti commercianti d'arte specializzati nel campo della pittura e della scultura. Offriamo servizi di valutazione gratuita e di acquisto di importanti opere d'arte.

    ×