Morandi Giorgio

RICHIEDI VALUTAZIONE GRATUITA

WhatsApp  393 3795727 Tel 393 3795727 info@acquistoarte.it

Hai un'opera d'Arte e vuoi venderla?
Acquistiamo opere di questo artista.
Risposte anche in 48 ore!

Giorgio Morandi Pittore

GIORGIO MORANDI QUOTAZIONI

Giorgio Morandi, un’icona nell’ambito dell’arte italiana del XX secolo, è indubbiamente uno degli artisti con i valori di mercato più elevati nel panorama artistico internazionale. Le sue opere, che spaziano tra varie tecniche artistiche, rappresentano autentiche gemme per i collezionisti e gli amanti dell’arte.

Giorgio Morandi Quadri Quotazioni

Uno dei medium più preziosi in cui si è espressamente e distinto sono i quadri ad olio. Le quotazioni di Giorgio Morandi per i dipinti vanno da €90.000 a oltre €1.500.000. Tra tutte le sue opere, le nature morte sono le più ambite e cercate dai collezionisti. Un chiaro indicatore della sua straordinaria affermazione sul mercato dell’arte è l’aggiudicazione record di circa €3.650.000 per una sua natura morta, dimensioni 35×50 cm, realizzata nel 1940 e venduta nel 2018. Questo risultato eccezionale mette in luce la straordinaria forza del suo lavoro e la sua duratura attrattiva per i collezionisti.

Valore Opere su Carta

Tuttavia, Giorgio Morandi non si è limitato solo alla pittura ad olio. Il suo talento e la sua creatività si sono estesi anche alla produzione di opere su carta, tra cui disegni, bozzetti, acquerelli e studi. Queste opere uniche possono variare notevolmente nel loro valore di mercato, con stime che vanno da €8.000 a €100.000 o più, a seconda della complessità dell’opera, della sua rifinitura e dell’elaborazione artistica che essa rappresenta.

Prezzi delle Acqueforti

Le grafiche, soprattutto acqueforti, costituiscono un’altra parte significativa del catalogo di Giorgio Morandi. Anche se tendono a essere più accessibili rispetto ai suoi dipinti, le quotazioni per queste opere possono comunque variare considerevolmente, con prezzi medi che vanno da €5.000 a €25.000, ma talvolta possono superare cifre molto più alte, a seconda della rarità dell’opera e della domanda di mercato.

Stima

Tuttavia, è importante sottolineare che le stime fornite sono indicative e rappresentano solo una guida approssimativa. La valutazione accurata di un’opera d’arte richiede un esame dettagliato da parte di un nostro esperto. Ti invitiamo quindi a contattarci per una valutazione approfondita e gratuita della tua opera di Giorgio Morandi.

QUOTAZIONI MEDIE€200.000 - €1.000.000

Giorgio Morandi Valore Opere

Giorgio Morandi, un nome che risuona con eccezionale prestigio nell’ambito artistico, è indubbiamente una delle figure di spicco del panorama artistico del XX secolo, non solo in Italia ma a livello mondiale. La sua opera ha raggiunto valori di mercato straordinari, con alcune delle sue opere più prestigiose che sono state battute all’asta per cifre che raggiungono addirittura il milione di euro. Si è distinto sia come pittore che come grafico, creando un corpus di lavoro incredibilmente ricercato e apprezzato da collezionisti e esperti d’arte in tutto il mondo.

È importante sottolineare che tutte le opere di Giorgio Morandi, indipendentemente dalla tecnica utilizzata, godono di una straordinaria popolarità sul mercato dell’arte. Tuttavia, è inevitabile notare che le grafiche, essendo solitamente esemplari multipli, tendono a mantenere valori di mercato inferiori rispetto ai quadri, che rappresentano pezzi unici del maestro. Nonostante ciò, il valore di qualsiasi sua opera, sia essa una pittura o una grafica, è sempre determinato da una serie di fattori, tra cui la sua rarità, le dimensioni, la sua provenienza e, naturalmente, la sua qualità artistica.

Un dato che mette in evidenza l’immensa popolarità di Giorgio Morandi è il suo posizionamento nel mercato artistico mondiale nel 2022, dove si è classificato al 142esimo posto per fatturato di vendita totale. Questo è un chiaro indicatore del continuo interesse e della domanda costante per le sue opere, che rimangono tra le più ambite nel mercato dell’arte contemporanea.

In particolare, i quadri ad olio su tela raffiguranti nature morte sono considerati tra le opere più iconiche e ricercate di Giorgio Morandi. Questi capolavori, spesso caratterizzati da dimensioni impressionanti, catturano l’essenza stessa della sua genialità artistica e sono ambiti da collezionisti e istituzioni d’arte in tutto il mondo. La loro presenza sul mercato è sempre accompagnata da grande attesa e interesse, il che contribuisce a consolidare la sua posizione come uno dei grandi maestri dell’arte del XX secolo.

In sintesi, Giorgio Morandi è un artista la cui influenza e l’appeal sul mercato dell’arte rimangono straordinariamente forti. Le sue opere, sia pittoriche che grafiche, rappresentano investimenti di valore.

Giorgio Morandi Valutazione Gratuita – in Massimo 24 ore

Desideri scoprire il valore dell’opera d’arte di Giorgio Morandi che possiedi? La tua ricerca di valutazione è il primo passo per apprezzare appieno questa preziosa creazione artistica.

Siamo qui per assisterti in questo processo. Offriamo una valutazione gratuita e rapida per quadri, grafiche e disegni di Giorgio Morandi. Tutto ciò che devi fare è inviarci delle foto chiare e ad alta risoluzione dell’opera da valutare. Queste immagini dovrebbero catturare il fronte dell’opera, il retro, la firma e presentare l’opera da diverse angolazioni. Fornisci anche le dimensioni dell’opera e, se disponibile, qualsiasi documentazione correlata.

Ci sono diverse modalità per metterti in contatto con noi: puoi utilizzare WhatsApp, inviarci un’e-mail oppure compilare il modulo di contatto disponibile nella sezione dedicata sul nostro sito web. Siamo pronti a rispondere alle tue domande e ad assisterti nel processo di valutazione.

La nostra valutazione si basa su una profonda conoscenza dei grandi artisti della prima metà del XX secolo, con particolare specializzazione nella pittura metafisica e nel movimento artistico “Valori Plastici”. I nostri esperti sono costantemente aggiornati sulle dinamiche del mercato dell’arte, monitorando i risultati di vendita delle opere d’arte, in particolare quelle di Giorgio Morandi, lungo tutto il suo percorso artistico.

È importante sottolineare che la valutazione di un’opera d’arte è un processo complesso che richiede l’intervento di esperti d’arte. Questo è particolarmente vero per le opere di Giorgio Morandi, dato il loro elevato valore sul mercato, la domanda costante sia a livello nazionale che internazionale e la presenza di opere contraffatte sul mercato.

Siamo qui per aiutarti a ottenere una comprensione accurata del valore della tua opera d’arte di Giorgio Morandi. Non esitare a contattarci per avviare questo emozionante processo di valutazione.

Giorgio Morandi Pittore – Vendita ed Acquisto delle Opere

Acquistiamo Quadri, Grafiche e Disegni del Pittore

Desideri vendere la tua preziosa opera d’arte di Giorgio Morandi? La nostra galleria d’arte è interessata all’acquisto di quadri, grafiche e disegni di Giorgio Morandi provenienti da collezioni private come la tua.

Per iniziare questo processo semplice e privo di impegno, ti invitiamo a inviarci foto nitide dell’opera che desideri vendere. Queste immagini dovrebbero coprire ogni aspetto dell’opera: il fronte, il retro, la firma e dovrebbero essere accompagnate dalle dimensioni dell’opera stessa. Eventuali informazioni rilevanti o dettagli sull’opera saranno molto utili.

Tutte le tue informazioni e le trattative sono trattate con la massima riservatezza e garantiamo il tuo diritto alla privacy.

Abbiamo reso il processo di contatto molto accessibile, offrendo diverse opzioni per comunicare con noi: puoi utilizzare WhatsApp, inviarci un’e-mail oppure compilare il modulo di contatto sul nostro sito web, che troverai facilmente in fondo alla pagina.

La nostra offerta di acquisto è basata su una valutazione accurata e coerente con i prezzi di mercato dei più importanti artisti della prima metà del XX secolo, con un’attenzione particolare alle avanguardie, alla pittura metafisica e al movimento artistico di “Valori Plastici”. I nostri esperti sono costantemente aggiornati sulle tendenze del mercato dell’arte e monitorano attentamente i risultati di vendita delle opere di Giorgio Morandi lungo la sua carriera.

Siamo interessati a esplorare una vasta gamma delle tue opere di Giorgio Morandi, in particolare i quadri ad olio raffiguranti Nature Morte. Tuttavia, siamo disposti a considerare l’acquisto di tutte le tue opere, comprese le grafiche. Ogni opera sarà valutata individualmente per comprendere appieno il suo valore, poiché Giorgio Morandi ha spaziato in modo eclettico attraverso diversi medium artistici.

Una volta raggiunto un accordo soddisfacente, ci occuperemo di tutti gli aspetti logistici, compreso il ritiro dell’opera, avvalendoci di ditte specializzate nel trasporto di opere d’arte.

Giorgio Morandi Opere In Vendita

Per coloro che sono invece interessati all’acquisto di opere di Giorgio Morandi, vi invitiamo a contattarci per ricevere informazioni sulle opere attualmente disponibili. Offriamo la possibilità di visitare la nostra sede, preferibilmente su appuntamento, per vedere di persona le opere in vendita.

Inoltre, ti invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter, dove regolarmente condividiamo le nuove aggiunte alla nostra collezione, che potrebbero includere opere di Giorgio Morandi o di altri importanti artisti della prima metà del XX secolo, in particolare quelli associati all’avanguardia della pittura metafisica o al movimento “Valori Plastici”. Tra le nostre acquisizioni recenti potresti trovare quadri, sculture e opere di altri artisti italiani dell’Ottocento e del XX secolo, o di coloro che hanno lavorato in Italia. Restiamo a tua disposizione per qualsiasi ulteriore domanda o richiesta.

Giorgio Morandi Biografia

Giorgio Morandi Vita in Breve ed Eventi Principali

Giorgio Morandi Quotazioni
Fotografato nel suo studio
L’Apprendistato Artistico e i Primi Successi

Giorgio Morandi, uno dei più grandi pittori del Novecento, nacque il 20 luglio 1890, nella pittoresca città di Bologna, Italia, e si spense il 18 giugno 1964, lasciando un’eredità artistica che continua a ispirare generazioni di artisti e appassionati d’arte in tutto il mondo. La sua vita e la sua carriera artistica sono un affascinante viaggio attraverso l’evoluzione di uno dei maestri più riservati e intensi del panorama artistico italiano.

Fin da ragazzo, Giorgio Morandi dimostrò una straordinaria passione per l’arte figurativa, un amore che lo avrebbe guidato per tutta la sua vita. La sua famiglia, osservando il suo talento innato, decise di sostenere il suo sogno e gli permise di iscriversi all’Accademia di Belle Arti di Bologna, un passo fondamentale che avrebbe plasmato il suo destino come artista. Tra i suoi compagni di corso si annoverano nomi che sarebbero diventati illustri nel mondo dell’arte, come Osvaldo Licini, Giuseppe Vespignani e Mario Tozzi. Questa esperienza all’Accademia gli avrebbe fornito le basi per lo sviluppo della sua tecnica e della sua visione artistica unica.

Nei primi anni della sua carriera, Giorgio Morandi sperimentò varie influenze artistiche, tra cui il futurismo. Fu un periodo di ricerca e scoperta, durante il quale il giovane pittore cercò la sua voce artistica autentica. Tuttavia, il vero punto di svolta nella sua carriera si ebbe nel 1918, quando si unì alla scuola metafisica, diventando uno dei principali interpreti di questo movimento, insieme a artisti del calibro di Carlo Carrà e Giorgio de Chirico. Questo periodo di fervente creatività artistica durò fino al 1919 e segnò l’inizio della sua carriera come uno dei pittori più importanti del suo tempo.

Ma Giorgio Morandi non si fermò qui. Nel 1920, in un atto di costante ricerca e sperimentazione, si avvicinò al gruppo “Valori Plastici” e iniziò a collaborare con artisti come Armando Spadini, Filippo De Pisis e Roberto Melli. Questo fu un periodo di crescita artistica continua, in cui espresse la sua profonda connessione con gli oggetti e la natura circostante attraverso la sua arte. La sua capacità di catturare la bellezza nascosta nella semplicità degli oggetti quotidiani divenne una caratteristica distintiva della sua pittura.

Nel corso degli anni ’20, Giorgio Morandi stabilì connessioni significative con diversi movimenti artistici. Da un lato, mantenne un legame con il Novecento italiano, esponendo alla I e II Mostra di Milano e a Basilea nel 1930, dimostrando la sua importanza nel panorama artistico italiano. Dall’altro, collaborò con gli artisti di Strapaese, contribuendo con disegni e incisioni a riviste come “L’Italiano” di Longanesi e “Il Selvaggio” di Mino Maccari. Questi approcci artistici diversificati testimoniano la versatilità e la sua ampia gamma di interessi.

Giorgio Morandi Biografia
“Il Selvaggio” di Mino Maccari

Il 1927 segnò l’inizio di ciò che è stato definito la “grande stagione di Giorgio Morandi acquafortista”, un periodo di intensa produzione di opere d’arte grafica. Questo successo gli valse l’invito a ricoprire la cattedra di incisione presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1928, dove avrebbe condiviso la sua esperienza con le generazioni future di artisti. Nonostante i contatti con diversi movimenti artistici, Giorgio Morandi rimase fedele alla sua visione e alla sua poetica personale. La sua sicurezza nell’arte che stava creando era evidente sin dagli anni ’10, e questa fiducia continuò a crescere nel corso della sua carriera.

L’Evolutiva Ricerca Artistica

Gli anni ’30 furono un periodo di notevole evoluzione artistica per Giorgio Morandi. I suoi quadri iniziarono a mostrare una maggiore astrazione, con oggetti spesso rappresentati in modo stilizzato e colori corposi e vibranti. Un periodo particolarmente significativo fu quello tra il 1930 e il 1932, durante il quale gli oggetti nelle sue opere divennero pochi e radi, con confini sfumati e colori audaci. Questo è stato definito il periodo del “dramma materico” e ha visto Morandi sfiorare la pittura gestuale nei suoi paesaggi del 1934. Il 1934 fu anche un anno importante per Morandi, con il riconoscimento da parte di personalità influenti come Margherita Sarfatti nel 1930 e Ardengo Soffici nel 1932.

La seconda metà degli anni ’30 fu caratterizzata da una maggiore densità degli oggetti nelle opere di Giorgio Morandi e da colori sempre più intensi e vivaci, con l’introduzione di tonalità di rosso e blu. Questo periodo vide la creazione di grandi e complesse composizioni, come quelle realizzate tra il 1935 e il 1938. Questa fase rappresenta un punto culminante nella sua carriera, con il riconoscimento per la sua sala alla II Quadriennale Romana nel 1939 e la pubblicazione della sua prima monografia, curata da Antonino Beccaria nello stesso anno. Questi eventi consolidarono la sua posizione di primo piano nel mondo dell’arte italiana.

Durante la Seconda guerra mondiale, Giorgio Morandi si ritirò a Grizzana, un piccolo paese sugli Appennini emiliani. Qui, lontano dalla tumultuosa realtà del conflitto, continuò a lavorare alla sua arte in una stagione che il critico Francesco Arcangeli avrebbe successivamente identificato come la fase dei “Paesaggi e Nature Morte del 1942-1943”. Questo periodo dimostrò la sua dedizione all’arte anche in momenti di crisi e turbolenza.

La Fine di un’Epoca

La consacrazione internazionale di Giorgio Morandi arrivò nel 1948, quando le sue opere furono esposte al padiglione italiano della Biennale di Venezia, un importante evento artistico a livello globale. La mostra ottenne un successo straordinario e ricevette il primo premio, riconoscendo la sua influenza e importanza nel mondo dell’arte non solo in Italia ma anche oltre i confini nazionali.

Negli anni successivi alla Biennale di Venezia, Giorgio Morandi mantenne uno stile di vita piuttosto solitario e si immerse completamente nella sua pittura. La sua arte divenne sempre più riflessiva e intima, riflettendo la sua connessione profonda con la natura e gli oggetti. Nonostante la sua ritirata dal mondo esterno, la sua opera continuò a essere apprezzata e riconosciuta dalla critica d’arte e dagli appassionati.

Verso la fine della sua vita, affrontò una malattia che lo costrinse a ritirarsi dalla produzione artistica per circa un anno. Il 1964 vide la perdita di uno dei più grandi pittori del XX secolo, quando Giorgio Morandi si spense il 18 giugno a Bologna, la città che aveva sempre considerato la sua casa e la sua fonte di ispirazione. La sua eredità artistica rimane immortale, con le sue opere ancora esposte in musei di tutto il mondo e il suo influsso continuo su artisti contemporanei.

Giorgio Morandi Natura Morta

Le Nature Morte di Giorgio Morandi costituiscono una parte straordinaria e riconoscibile della sua produzione artistica. Questi quadri affascinanti offrono uno sguardo unico e intimo nell’universo creativo dell’artista.

Il pittore ha sviluppato una tavolozza di colori tenui che spaziano da tonalità di grigio chiaro e medio a sfumature di bianco crema, beige, giallo pallido e malva. Questa scelta cromatica contribuisce a creare un’atmosfera di calma e contemplazione nelle sue opere, trasmettendo una sensazione di silenzio e intimità.

Giorgio Morandi Natura Morta
Gli oggetti nel suo studio

Uno degli elementi distintivi delle Nature Morte di Giorgio Morandi è la presenza costante di oggetti come bottiglie, vasi e barattoli, disposti in varie composizioni. Questi oggetti, che egli teneva nel suo studio e utilizzava come modelli, diventano protagonisti delle sue opere. In una lettera datata 7 luglio 1953, Il pittore stesso afferma che esistono “diverse varianti della presente opera e gli stessi oggetti compaiono anche in altri quadri”. Questo ci rivela quanto fosse profondamente immerso nell’osservazione e nella reinterpretazione degli oggetti che lo circondavano.

Sebbene a un primo sguardo superficiale le Nature Morte di Giorgio Morandi possano sembrare simili, è importante notare che ognuna di esse è unica e trasmette emozioni diverse. Ogni opera è il risultato di un processo creativo specifico, con variazioni nel concepimento, nell’esecuzione e nei colori utilizzati. Nonostante questa diversità, rimane sempre presente una costante ricerca e un’attenzione particolare ai dettagli, caratteristiche che definiscono l’opera di questo grande artista del Novecento.

In definitiva, le Nature Morte di Giorgio Morandi sono molto di più di semplici rappresentazioni di oggetti. Esse sono finestre sulla sua visione unica del mondo, una riflessione sulla bellezza della semplicità e una testimonianza della sua straordinaria abilità artistica nel catturare l’essenza della vita quotidiana attraverso la pittura.

Giorgio Morandi Opere Principali

Ecco alcune delle sue opere principali conosciute e note, suddivise per categoria e ordinate cronologicamente:

DIPINTI:

  1. Passage (1913)
  2. Metaphysical Still Life (1918)
  3. Natura Morta (1918)
  4. Still Life (1919)
  5. Natura morta metafisica con triangolo (1919)
  6. Autoritratto (1924)
  7. Monti di Grizzana (1929)
  8. Vista collinare di sera (1928)
  9. Cortile di Via Fondazza (1956)
  10. Flowers (1942)
  11. Paesaggio (1941)
  12. Still life (vases and bottles) (1948)
  13. Fiori (1951)
  14. Natura Morta (1956)
  15. Still Life with Bottles (Metaphysical Still Life) (1918)
  16. Still Life with Bottles (1956)

GRAFICHE:

  1. Grande natura morta con la lapada a destra (1928)
  2. Natura morta con il panneggio a sinistra (1927)
  3. Natura morta con tazzina e caraffa (1929)
  4. Grande natura morta con la lampada a petrolio/Paesaggio (1929-1930)
  5. Grande natura morta con caffettiera (1934)
  6. Natura morta in un tondo (1942)
  7. Natura morta con sette oggetti in un tondo (1945)
  8. Grande natura morta circolare con bottiglia e tre oggetti (1946)
  9. Natura morta con oggetti bianchi su fondo scuro (1931)

Questo elenco ti offre un’idea della varietà e dell’evoluzione dello stile di Giorgio Morandi nel corso degli anni e della costante presenza delle nature morte nella sua produzione. Dalle sue prime opere metafisiche agli affascinanti paesaggi e nature morte, il suo lavoro continua ad affascinare gli amanti dell’arte in tutto il mondo.


VALUTA GRATIS E VENDI SUBITO

INVIA UNA RICHIESTA DI VALUTAZIONE

Ricevi una quotazione da Acquisto Arte delle tue opere, compila il modulo e sarai ricontatto!

    I campi contrassegnati da * sono obbligatori

    Richiedi una valutazione GRATUITA

    Siamo esperti commercianti d'arte specializzati nel campo della pittura e della scultura. Offriamo servizi di valutazione gratuita e di acquisto di importanti opere d'arte.

    ×